Eros Italiano, un catalogo segreto di Valeria Paniccia ad Anacapri

locandina rid. 10

Continua...

Belvedere Maria Grazia Capulli, Camerino

MARIA GRAZIA giovane

Come può diventare duratura una carezza?

Continua...

Amor Ardente al Museo della Natura e della Scienza di Lisbona

32349457_10215857803338687_7786358073618071552_n

Il Museo Nazionale di Storia della Natura e della Scienza, nel presentare mostre di arte contemporanea nei suoi spazi che naturalmente sarebbero destinate a mostre scientifiche, intende promuovere la condivisione delle conoscenze necessarie al contemporaneo e contribuire alla coesistenza delle diverse sensibilità culturali, con l'obiettivo di attrarre nuovi visitatori e incrociare il pubblico più differenziato. Con questo scopo abbiamo realizzato la mostra Amor Ardente dell'artista Valeria Paniccia. La sua non è una semplice mostra di fotografie, poiché le immagini digitali sono stampate su cotone e lino, e la sua narrazione non è soltanto una storia perpetua di esperienze passate, nelle sculture e nelle tombe, poiché esse continuano nelle fotografie.

Continua...

Amor Ardente, instalação, Lisboa

amor ardente cover

Continua...

via Valeria Moriconi

sotto la targa via valeria moriconi
Cerimonia di inaugurazione Via Valeria Moriconi, Roma
giovedì 14 dicembre 2017

da sinistra Aldo Angelucci, Valeria Paniccia, Massimo De Rossi, Eduardo Siravo, Adriana Oliveri, Oreste De Fornari, Vincenzo Bocciarelli
Mariano Rigillo, Augusto Fornari, Anna Teresa Rossini, Toni Fornari, Massimo Palazzini

Continua...

FILIAGE ALL'ALZHEIMER FEST

Filiage Lago di Gavirate 2
Ho portato una parola all'Alzheimer Fest: FILIAGE, una parola che ho inventato per indicare la cura dei figli verso i genitori che diventano figli,
quando la loro memoria scivola via.

Continua...

ON THE ROAD, dal 15 giugno al 15 luglio 2017

invito-def

Continua...

O Brasil por dentro in Statale per Milano Design Week

brasilana

Continua...

O BRASIL POR DENTRO

 rid50 O brasil por dentro

Continua...

Multare il tempo per eccesso di velocità

multare il tempo per eccesso di velocità_omaggio di valeria pancicia a valentino zeichen
MULTARE IL TEMPO PER ECCESSO DI VELOCITA'
omaggio di Valeria Paniccia a Valentino Zeichen


Quando si è trattato di trovare un posticino per l'eterno riposo di Valentino Zeichen non potevo restare inerme. Insieme a Valentino ho camminato a lungo nel cimitero acattolico di Roma e lui aveva seguito con entusiasmo le mie passeggiate nei cimiteri di tutto il mondo per la Rai, dal titolo Extraterreni, e mi aveva stimolata alla scrittura del libro che poi ebbe seguito, Passeggiate nei prati dell'eternità.

Continua...

Incontro con Natalia Ginzburg di Valeria Paniccia


E' stato un lungo pomeriggio quello trascorso con Natalia Ginzburg, uno anno prima della sua scomparsa. Mi ricevette nella sua casa in Campo Marzio, il quarto rione di Roma. Ricordo la sua dolce ostilità e una poltrona in pelle da cui sbucavano molle arrugginite. Non ci sedemmo lì naturalmente. Rimasi tuttavia perplessa sul motivo per il quale quell'oggetto domestico dovesse restare lì. Non lo saprò mai. Lei fumava e accarezzava i suoi gatti. Non era un ambiente luminoso. La finestra era aperta, forse per lasciar andare via il fumo. Poi dovetti tornare. Ma era per consegnare in portineria il dattiloscritto della mia intervista. Che venne riconsegnato con le sue correzioni in una busta bianca autografata dalla grande scrittrice. Ripubblico l'intervista in occasione dei cento anni della nascita di Natalia Ginzbug.

natalia 20
INCONTRO CON NATALIA GINZBURG,
SORPRENDENTE AUTRICE BAROCCA

di Valeria Paniccia


Stavolta abbiamo incontrato Natalia Ginzburg, una grande scrittrice convertitasi tardi - a 49 anni per l'esattezza - al teatro, quasi per scommessa, per sfida subito dopo aver dichiarato, in un' inchiesta promossa da
Sipario nel 1965, di non voler giammai scrivere commedie.

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità in pinacoteca

40rosatiedioapertura
Sabato 19 marzo 2016 si è svolta, nella pinacoteca di Ascoli Piceno, la lettura scenica del libro "Passeggiate nei prati dell'eternità" di Valeria Paniccia, edito da Mursia.
Alla fisarmonica Roberto Rosati e sullo schermo proiezioni di "Extraterreni", con Cacciari, Avati, Servillo, Chiambretti, Aulenti, Hack, ed altre guide eccellenti,
nella trasmissione televisiva prodotta da RaiSat Extra, nei prati eterni monumentali italiani e stranieri, scritta e condotta dalla PaniccIa.

Continua...

LETTURA SCENICA CON FISARMONICA AD ASCOLI PICENO

50locandina AP

Continua...

Valeria, ragazza del popolo. I film della Moriconi rivisti oggi

R 30OMAGGIO AL CINEMA DI VALERIA MORICONI
Sala Trevi - Cineteca Nazionale, 2 dicembre 2015: Omaggio al cinema di Valeria Moriconi.
Da sinistra Italo Moscati, Carlo Infante, Oreste De Fornari, Sandra Infascelli, Rossana Di Rocco, Valeria Paniccia

Sul grande schermo Valeria Moriconi e Gilberto Govi in Lui, lei e il nonno, regia di Majano (1961)

Continua...

OMAGGIO AL CINEMA DI VALERIA MORICONI

Omaggio a Valeria Moriconi Cineteca Nazionale copia

Continua...

DEDICATO A VALERIA MORICONI, ROMA, TEATRO ARGENTINA

INVITO(4) copia

Continua...

Passeggiate al Verano, fotocronaca della lettura scenica

12195067_889805794436548_5827142353324964458_o

Continua...

A Roma, lettura scenica di Passeggiate nei prati dell'eternità


DSC03225 copia

Continua...

A Firenze, lettura scenica di Passeggiate nei prati dell'eternità


FIRENZE Passeggiate nei prati dell eternità vv R50

Continua...

Dedicato a Valeria Moriconi, Sirolo

11856245_10207168528388654_2023642091630503335_o

Continua...

Eros Italiano, un catalogo segreto di Valeria Paniccia

Stefanelli, rossini, Paniccia, Kustermann, Albertazzi, Rubino R50
da sinistra Elisabetta Stefanelli, coautrice insieme a Valeria Paniccia di Eros Italiano,
antologia di letteratura erotica (Mondadori), Anna Teresa Rossini, Valeria Paniccia,
Manuela Kustermann, Giorgio Albertazzi e Fiorella Rubino


L'avventura di EROS ITALIANO è iniziata con la pubblicazione del volume antologico pubblicato da Mondadori. All'epoca lavoravo in Rai e mi trovai a condividere la stanza di Viale Mazzini con Elisabetta Stefanelli. L'idea era quella di percorrere insieme ottocento anni di letteratura italiana, spulciando l'Eros là dove non te l'aspetti.

Continua...

Valeria Moriconi, Dea del Teatro e degli Abissi

Valeria Moriconi in camerino copia
Valeria Moriconi in una sequenza della serie tv Il miele e la feccia, il mestiere dell'attore

Quando ero ragazza sulla parete della mia cameretta campeggiavano tre poster: il sedere di chi Chi mi ama mi segua (la pubblicità dei jeans di Fiorucci fotografati da Oliviero Toscani), Marilyn Monroe vestita di pizzo nero in un’immagine a colori e la lettera di Eduardo a Valeria Moriconi. Non era una lettera ma una fotocopia ingigantita di un biglietto scritto a mano, appesa davanti al letto, su un fianco dell’armadio bianco. Prima di coricarmi quelle righe poetiche erano una visione obbligata.
Quasi come una preghiera.

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità in Brasile


DSC05725 copia-2
San Paolo, fotografando una copia dell'angelo di Giulio Monteverde, nel prato eterno Araçá

Continua...

Adda passà 'a nuttata


Felice e onorata di esserci con EXTRATERRENI, viaggio multimediale tra i prati dell'eternità,
in questo libro di Piero Maccarinelli, ADDA' PASSA' 'A NUTTATA, che racconta, per Rai Eri,
i dieci anni di Artisti Riuniti, una storia di contaminazioni fra generi,
teatro, arte visiva, cinema, letteratura, tivù, ed altro ancora.
Lunga vita agli Artisti Riunuti!

Continua...

LOVE, da Stoccolma ad Ancona



CARTOLINA LOVE ANCONA-STOCCOLMA R50

Continua...

Passeggiate nel prato eterno di Macerata

macerata racconta

Continua...

Lo sguardo della Pace Eterna


DSC04105-2

Da anni, passeggiando al Campo Verano, non ho potuto distogliere la mia attenzione dal monumento Cenci Bolognetti. La sua possenza e severità nascondono tuttavia una storia che potremmo definire fragile e allo stesso tempo utile, rispetto all'apparenza di cotanta grandiosità.

Continua...

Erotico Abbandono, intervista a Franco Sborgi di Valeria Paniccia


Patrimonio dell'Eternità, video

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità sulla rivista Minverva

PAG1Minerva SETTEMBRE 2014_Page_15 copia
L'intervista di Marzia Pomponio sulla storica rivista Minerva (n. 336 - Settembre 2014)

Continua...

Konst för fred, Arte per la pace, vernissage


DSC_7318-2
LOVE (legno ferro e vernice industriale, 25 cm x 21), KONST för FRED, ARTE per la PACE, ART FOR peace, Istituto Italiano di Cultura, Stoccolma, 2014

Continua...

Il Resto del Carlino, 2 settembre 2014


Il Resto del Carlino, 2 settembre 2014 R40
Uno studio sul rosso. Paniccia conquista Sgarbi.
La civitanovese espone a Volterra

Konst för fred, Arte per la pace, Art for Peace


 
Konst för fred, Arte per la pace, Art for Peace
arte per la pace

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità a Sarzana


_DSC2352 tutti R40

Per festeggiare un anno (e 4 edizioni) dalla pubblicazione del libro PASSEGGIATE NEI PRATI DELL'ETERNITA' (Mursia) ho chiamato uno scrittore Paolo Di Paolo, supporter del manoscritto ancora prima che trovasse una casa editrice, un architetto, Stefano Panunzi, con cui ho sognato di appendere le lenzuola di Erotico Abbandono alla Casa dell'Architettura (senza ancora riuscirci), una studiosa del settore, Nicoletta Cardano, che lavora alla Sovraintendenza del Comune di Roma, un amico come Oreste De Fornari che mi ha guidato a Staglieno, due attori, Vincenzo Bocciarelli e Raffaela Azim con cui ho testato le nuove pagine di Erotico Abbandono. Sono arrivati anche gli amici (nella foto Bruno Voglino). Il tutto nella cornice della Triennale di Arti Visive a Roma, presso la Facoltà di Ingegneria. Nella foto da sinistra Federica Peligra, Oreste De Fornari, Raffaella Azim, Bruno Voglino, Valeria Paniccia, Vincenzo Bocciarelli e Patrizia Randano.


Continua...

DIO C'E', Triennale di Arti Visive a Roma, fotocronaca

_DSC2179
Valeria Paniccia, DIO C'E', legno, ferro e vernice industriale (2012),
nota del catalogo di
Ignazio Licata, Editoriale Giorgio Mondadori
Triennale di Arti Visive, Roma, 2014

Continua...

Patrimonio dell'Eternità, giovedì 12 giugno alla Facoltà di Ingegneria



TRIENNALE passeggiate eternità Roma v5 copia
Per festeggiare un anno dalla pubblicazione del libro Passeggiate nei prati dell'eternità, pubblicato da Mursia il 15 giugno 2013 (e quattro edizioni) ho organizzato un incontro alla Facoltà di Ingegneria di Roma, dove si svolge la Triennale di Arti Visive e dove è in mostra "Dio c'è".

Continua...

Dio c'è alla Triennale di Arti Visive a Roma

cartolina 1 copia
Valeria Paniccia, DIO C'E',
legno, ferro, vernice industriale,
Esposizione Triennale di Arti Visive, Roma

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, quarta edizione

QUARTA EDIZIONE R40

XI giornata europea dei musei a cielo aperto

Presentazione libro Passeggiate nei prati dell eternità MILANO MUSEI A CIELO APERTO v2 Continua...

Erotico Abbandono, intervista a Franco Sborgi, martedì 27 maggio 2014


DSC01731  R30
Esattamente due anni fa, nella stessa ora, nella stessa città ho incontrato Franco Sborgi, a casa sua,
per realizzare un'intervista su un tema a me caro,
l'Erotico Abbandono nei cimiteri monumentali italiani.

Continua...

Rosso Fiorentino, Rosso Vivo: LOVE

invito ROSSO VIVO.ROSSO FIORENTINO

Continua...

Fotocronaca Passeggiate nei prati dell'eternità a Macerata


_DSC1043 Marinabaldoni R40
la mia compagna di banco alla scuola elementare, Marina Baldoni, ritrovata dopo tanti anni.
Felice di ritrovarla lettrice forte

Continua...

Fotocronaca Passeggiate nei prati dell'eternità a Genova

DSC_6342
da sinistra Matilde Bagansco, Eugenio Buonaccorsi, Valeria Paniccia, Oreste De Fornari,
Paolo Di Biase, Nicola Difrancescantonio

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità a Genova

GENOVAPasseggiate nei prati dell eternità

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità a Fermo (video)


Continua...

Fotocronaca di Passeggiate nei prati dell'eternità a Fermo

Mario Dondero e Valeria Paniccia (Catà scrive)
da sinistra Mario Dondero, Valeria Paniccia, Cesare Catà
centro culturale San Rocco, Fermo, domenica 30 marzo 2014

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità a Fermo

FERMO Passggiate

Continua...

Walks through the fields of eternity

walks 2



WALKS THROUGH THE FIELDS OF ETERNITY
by Valeria Paniccia

“To go through a door and enter a place still considered taboo gives substance to life”

A guide to read like a novel, an invitation to practice an unusual and evocative sort of tourism: walking in those places that most people tend to avoid, cemeteries, timeless cities.

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità al Circolo dei lettori di Torino

da sinistra Navello, Ormezzano, Paniccia, Pastorin, Chiambretti, Dieni, Bitonti
da destra Beppe Navello, Gian Paolo Ormezzano, Valeria Paniccia, Darwin Pastorin,
Piero Chiambretti, Antonio Dieni, Salvo Bitonti

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità a Torino

Torino 7, La stampa 7:02:2014
Torino 7, La Stampa, venerdì 7 febbraio 2014

Memorial Arnaldo Bagnasco, domenica 9 febbraio 2014

ARNALDO BAGNASCO E VALERIA PANICCIA SULLA TERRAZZA DI GENOVA
Terrazza genovese, Arnaldo Bagnasco e Valeria Paniccia


Che cosa lascia un venerabile Maestro? Ecco almeno otto cose che mi ha insegnato Arnaldo Bagnasco (1936-2012) con cui ho condiviso lavoro e amicizia

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, presentazione alla libreria Trebisonda

trebisonda 1

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, terza edizione

Passeggiate alla terza edizione copia

Passeggiate nei prati dell'eternità, presentazione del libro al Circolo dei Lettori di Torino

TORINOPasseggiate nei prati dell eternità Milano copia 4

Continua...

Buon Compleanno RAI!

60-anni-Rai

Extraterreni augura buon compleanno alla Rai, ringraziando per l'opportunità di aver prodotto la serie tv Extraterreni, sedici puntate scritte, condotte e qualche volta dirette da Valeria Paniccia, nei musei all'aria aperta che sono i cimiteri monumentali nel mondo, in compagnia di guide eccellenti che hanno sposato l'idea di perdere un po' del loro tempo senza alcuna esitazione alla ricerca dell'ineludibile. L'autrice ringrazia la Rai anche per le altre opportunità: aver affiancato Bruno Voglino nella ricerca di talenti comici, aver affiancato Arnaldo Bagnasco nei suoi talk culturali, aver fatto parte della squadra di Giovanni Minoli (e ancora altro). Tutte esperienze passate, lontane, ma imprenscindibili nella formazione di una persona.
Il 3 gennaio 1954, giornata d'esordio della RAI radiotelevisione italiana, FRANCO ENRIQUEZ (che scelse di riposare nel piccolo cimiterino di Sirolo, sul promontorio del Monte Conero, afffacciato sul mare) firma la regia della prima opera teatrale trasmessa sul piccolo schermo: L'osteria della posta di Carlo Goldoni. La programmazione ufficiale inziava dunque con il teatro.

Continua...

Auguri ai lettori di Passeggiate nei prati dell'eternità

Buon Natale 2 copia

Non Omnis Moriar, il video




Può un libro contaminare una serata di un concerto di musica classica? Come e in che modo può accadere che la parola scritta possa mettere in moto sinergie così diverse come le note di Rachmaninov, le opere di quattordici artisti ispirati dal pittore svizzero Arnold Böcklin e infine le parole di un giovane filososo?

Continua...

Il Natale di Passeggiate nei prati dell'eternità

Passeggiate nei prati dell'eternità, NATALE copia
Passeggiate nei prati dell'eternità, partorito a metà giugno, è sopravvissuto all'estate e sta ora prendendo posto nelle vetrine di Natale. In libreria troverete la seconda edizione corretta di refusi e nuove informazioni e altri dettagli. Un grazie di cuore ai lettori entusiasti che hanno appoggiato il mio entusiasmo per questa avventura di pensieri e di immagini, iniziata un decennio fa.

Non Omnis Moriar, fotocronaca

DSC_4917 panicciamonti R40
Valeria Paniccia e Pio Monti, galleria Per Mari e Monti Arte Contemporanea, sabato 15 novembre 2013

Continua...

Non Omnis Moriar

NON OMNIS MORIAR; Valeria Paniccia R40
Valeria Paniccia
NON OMNIS MORIAR
60x70. legno, vernice industriale, ferro, 2013

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, fotocronaca al teatro Franco Parenti

Sara Bertelà R40
L'attrice Sara Bertelà ha letto l'incipit del libro Passeggiate nei prati dell'eternità, poi brani sparsi dal capitolo dedicato a Novodevichy, il prato eterno di Mosca, l'inizio del capitolo dedicato a Staglieno con José Saramago guida eccellente, e infine le pagine dedicate a San Michele in Isola, il cimitero sulla laguna di Venezia.

Continua...

B L U, dal 14 al 29 novembre 2013

CARTOLINA MOSTRA SUL BLU2 copia

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, presentazione del libro a Milano


MILANOPasseggiate nei prati dell eternità Milano copia

Passeggiate nei prati dell'eternità, così la stampa

Una guida decisamente migliore di tanti
romanzetti ormai sempre più confusi con opere letterarie degne di qualche considerazione.
Armando Torno,
Corriere della Sera

Intenso, ricco di spunti da seguire come le ramificazioni di un grande albero e riesce a trasmettere il fascino di questo particolare turismo, così poco affine al gusto degli italiani.
Aurelio Magistà
, Il Venerdì di Repubblica

Arte della conversazione allo stato puro…Valeria Paniccia ha scritto un libro bello e strano, in cui n si parla di morti senza l’usuale retorica.
Diego Gabutti
, SETTE

E’ una lettura istruttiva, questo atlante estremo.
Stefano Di Michele,
Il Foglio

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, presentazione del libro a Parma

PARMA Passeggiate nei prati dell eternità

The Pasternak Case, written and directed by Valeria Paniccia


This is the story of a Soviet writer and a Milanese editor who never met.
But it is also the love story between that writer, married, and his muse and lover.
A story which shocked the world.
November 23, 1957, the first bestseller in modern publishing is released in Italy
and the rest of the world:
Doctor Zhivago by Boris Pasternak. The book, which becomes a famous film 8 years later, is published by a 31-year-old young man and PCI supporter, Giangiacomo Feltrinelli. This novel, prohibited and exorcised by the Soviet powers will win the author the Nobel prize in 1958.
But the editorial ins and outs are rather complex and mysterious, full of surprises,
arrests, and trials, forced letters and letters that never reached the recipients.
In the background, the war between the KGB and the CIA. The secret conflict between Soviet powers and Italian Communists.
The Pasternak Case, written and directed by Valeria Paniccia, hides a double plot in which two souls meet: the Russian soul and the Italian soul.

r 30Pasternak, Olga Ivinskaja and her daughter Irina Emelianova, 1957 copia
Olga Ivinskaya, Boris Pasternak, Irina Emelianova
(photo@courtesy of Irina Emelianova)



Continua...

Il Caso Pasternak e Passeggiate al Liceo Scientifico

Presentazione Passeggiate nei prati dell eternità Carta Canta copia

Continua...

Passeggiate ed Extraterreni a Trieste

omaggio a Margherita Hack
La città di Trieste rende omaggio a Margherita Hack durante la seconda edizione di Next, il salone europeo della ricerca scientifica.
Giovedì 26 settembre al teatro Verdi durante il tributo all’astrofisica che ha diretto l’Osservatorio Astronomico dal 1964 al 1987
verrà proiettato un frammento della puntata di
Extraterreni che vide protagonista la scienziata al cimitero acattolico di Roma.
Era una nuvolosa e appena ventosa domenica di fine settembre ma il suo entusiasmo fu contagioso.
Avevo contattato la Hack qualche giorno prima al teatro Eliseo dove lei era in scena in veste di attrice-conferenziera.
Ci demmo appuntamento alle nove di mattina in un piccolo albergo dove alloggiava insieme al marito Aldo De Rosa.
Ma a quell’ora lei non era in camera.

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, rassegna stampa


Corriere della Sera 20 agosto 2013
Corriere della Sera, 20 agosto 2013, recensione di Armando Torno
sul libro "Passeggiate nei prati dell'eternità" di Valeria Paniccia

Continua...

Presentazione del libro e installazione nella Rocca Flea di Gualdo Tadino



Invito Passeggiate

Il parco della Rocca Flea di Gualdo Tadino, si presenta agli occhi dello spettatore, come un antico giardino curato alla maniera medievale, che protegge e rende aulica la visione dell’imponente fortezza federiciana. In questo ambiente naturale, profumato da macchie di santoreggia, l’erba medica, ulivi, noccioli, melograni, ginestre, in una notte di plenilunio, in agosto, Valeria Paniccia ha presentato Prati dell’Eternità, addossando la sua installazione all’imponente muraglia di difesa esterna, al di sotto i camminamenti di ronda.

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, presentazione del libro ad Ascoli Piceno

Presentazione libro Passeggiate nei prati dell eternità ASCOLI PICENO loghi 4

Continua...

Cesare Catà sul libro Passeggiate nei prati ell'eternità e l'installazione Prati dell'eternità

“Quello per cui i morti non trovano parole, da vivi, ve lo possono dire da morti” – il folgorante verso di Eliot fa cenno al legame inscindibile che, nella cultura occidentale, lega i viventi ai morti: un legame che, prima della Modernità, era quasi indissolubile. Negli ultimi secoli tecnologizzati, materialistici e globalizzati, questo legame si disintegra: la presenza della morte viene sublimata, rifiutata, rimossa nell’inconscio collettivo
Continua...

Prati dell'Eternità, installazione di Valeria Paniccia

PASOLINI-2 prati dell'eternità
Pier Paolo Pasolini, Prati dell'eternità, installazione di Valeria Paniccia

PRATI DELL'ETERNITÀ installazione di Valeria Paniccia


Ho letto il bellissimo libro di Valeria, Passeggiate nei prati dell'Eternità, pubblicato da Mursia, ed è stato facile immaginare luoghi, personaggi e fatti; ho ascoltato i racconti e condiviso gli entusiasmi delle sue passeggiate in Extraterreni; ho ammirato l'Erotico Abbandono nei lenzuoli appesi e sofferto, estasiata, assieme alle sensuali figure abbandonate sui sepolcri. Ho visto nascere l'idea e seguito il divenire dell'istallazione Prati dell'eternità: immagini impresse nella superficie riflettente, fugacemente catturate in ogni angolo del mondo. Lapidi di uomini e donne, che in vita e in morte hanno segnato, e segnano ancora, un passaggio storico, un'epoca culturale, una moda o uno stile, un’arte, un insegnamento etico, una traccia indelebile.

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, la mail di un lettore


Buonasera
  nello scorso weekend curiosando in libreria ho trovato il suo libro. Non conoscevo ne’ lei ne’ il programma RAI che da cui lei ha tratto spunto per il libro. L’ho sfogliato, mi ha incuriosito. L’ho comprato.
Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, fotocronaca della presentazione al teatro Argentina

Demetro Volcic e Valeria Paniccia
Demetrio Volcic, protagonista del capitolo dedicato a Novodevichy, Mosca

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, comunicato 24 giugno 2013



«Passeggiate nei prati dell’eternità» con Cacciari, Muccino, Servillo, Sartori, Avati, Hack, Albertazzi,  in libreria dal 12 giugno 2013, la guida letteraria di Valeria Paniccia ai cimiteri più suggestivi del mondo.
Presentazione al Teatro di Roma ( 26 giugno 2013 – ore 18,00) con l’autrice saranno presenti Franco Cordelli, Oreste De Fornari, Fiora Gandolfi Herrera, Pamela Villoresi, Bruno Voglino, Demetrio Volcic. 

 r 30 teatro argentina

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, presentazione del libro a Civitanova Marche


11430147_823615641055564_5024653510919166951_o
Cesare Catà introduce Passeggiate nei prati dell’eternità di Valeria Paniccia
Civitanova Marche, Parco della Biblioteca Zavatti





Continua...

Perché ho scritto PASSEGGIATE NEI PRATI DELL'ETERNITA'




Valeria Paniccia, autrice di PASSEGGIATE NEI PRATI DELL'ETERNITA'  R30

Quando dieci anni fa sono capitata per caso al Campo Verano di Roma non avrei mai immaginato di intraprendere un’avventura di pensieri e di immagini. Quello che mi è caduto addosso varcando la soglia che per molti, me compresa all’epoca, era un tabù, è stato inaspettato ed estremamente piacevole.

Continua...

Presentazione del libro Passeggiate nei prati dell'eternità, mercoledì 26 giugno 2013, Roma


Presentazione libro Passeggiate nei prati dell eternità una pagina V1

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, anteprima, video


Passeggiate nei prati dell'eternità, 2 giugno 2013, anteprima al Monumentale di Milano

Valeria Paniccia, orizzontale r 30

La passeggiata inizierà da qui, da Isabella, la ragazza dai piccoli seni ignudi sotto cui è posto un crocifisso. E’ la seconda volta che partecipo alla giornata europea dei Musei a cielo aperto al Cimitero Monumentale di Milano. Quest’anno è il decimo. Una festa per i cimiteri monumentali che aderiscono all’A.S.C.E., Association Significant of Cemeteries European, un’associazione europea di 179 sepolcreti in 22 Paesi (www.significantcemeteries.org), inventata una decina di anni fa da un’amico, Mauro Felicori, bolognese.
Domenica 2 giugno alle ore 10 leggerò in anteprima pagine del libro che l’editore Mursia sta per pubblicare:
Passeggiate nei prati dell’eternità.

Continua...

Passeggiate nei prati dell'eternità, booktrailer



Cliccando qui il booktrailer con la voce di Cristina Boraschi. Un minuto e quarantadue secondi per raccontare un’avventura di pensieri e di immagini,con il supporto della doppiatrice di Julia Roberts.


    Un cuore Pop


    D’HEART FENER
    di Valeria Paniccia
    un cuore pop

    Mi hanno chiesto di partecipare a una collettiva in onore a un personaggio malvagio, Dart Fener (Dar Vader per noi italiani). Non ho esitato un momento a rappresentarne il cuore. Il cuore di un personaggio pop, tratto dalla fantasia di un regista americano, George Lucas che ha creato una saga dal titolo Guerre Stellari. Ho usato i miei materiali, legno, ferro e vernice industriale e ho chiesto a un esperto di cinema, commesso in una libreria Feltrinelli. D’Heart Fener sarà in mostra a Milano dal 9 maggio al 9 giugno 2013.

    Continua...

    Point of view. Leif Arffmann

    12141036_1017065475012048_7616463464093192405_o(1)

    My journey trought the fileds of eternity continues after Erotic Abandonment. During my walks I came across this wonderful work of Pietro Canonica. One of the images will surely become a sheet of my installation Erotic Abandonment.

    Continua...

    Mariangela Melato, Signora della Scena



    MELAT0 PANICCIA

    Mariangela Melato (1942-2013) è la stata la protagonista della terza puntata della mia serie tv, Il miele e la feccia, il mestiere dell'attore, in onda su Raiuno e Raitre, per RaiEducational. L’ho intervistata tra le poltrone rosse del teatro Quirino di Roma. In quel momento non recitava nello spettacolo in cartellone ma lei è arrivata puntuale all’appuntamento.
    Era elegante, con la sua camicetta di seta avorio e le perle al collo, i capelli biondi leggeri, un filo di trucco.
    Diceva bene Emma Bonino in piazza del Popolo, nella sua orazione alla folla che non era riuscita ad entrare in chiesa: “Mariangela era una persona capace di passione, pulita e intelligente”, come gli aveva suggerito Renzo Arbore a cui aveva chiesto almeno tre aggettivi per definirla.



    Continua...

    incontro alla galleria Per mari e monti



    Essendo io una cattiva cristiana, cioè una che non riflette abbastanza sui misteri della fede, ho pensato bene di invitare Don Paolo Bascioni, presso la galleria di Civitanova Marche, Per mari e monti, a conversare sul precetto che la religione cattolica ha completamente disatteso: “Non ti farai immagine alcuna”. Dio è rappresentato eccome e la collettiva di 19 artisti alla quale sono stata chiamata a partecipare da Gino Monti (con una nuova istallazione dal titolo DIO C’E’ a cui ho affiancato GOD IS) vuol essere la risposta a questa sfida iconica potente e paradossale che apre il Decalogo dettato a Mosé sulle vette del monte Sinai.

    Don Paolo Bascioni e Valeria Paniccia



    Continua...

    Hail Mary


    Spesso la domenica mattina per me è sacra: inforco la bicicletta per solcare l’Appia Antica. Una passeggiata unica al mondo per bellezza, ma faticosa, come si può intuire, perché le lastre di basalto che tappezzano la Regina Viarum, ostacolano l’andamento del cammino su due ruote. Per questo mi fermo a bere presso la fontana di acqua fresca, alle Catacombe di Priscilla, dove posso arrivare con la mountain bike. E’ lì dentro che per la prima volta potei ammirare un’Annunciazione del II secolo dopo Cristo: tre cerchi con al centro due figure, Gabriele e Maria, l’Arcangelo e la Madre di Dio.

    Hail Mary, 120x120, legno e vernice industriale R40 copia

    Valeria Paniccia, Hail Mary, 120x120, legno e vernice industriale, 2012.

    Continua...

    Non ti farai immagine alcuna

    IMMAGINE ORIZZONTALE con indirizzo copia

    Continua...

    Inside Marilyn

    INSIDE MARILYN
    di Valeria Paniccia
    Massimo Cacciari e Valeria Paniccia Inside Marilyn
    Massimo Cacciari e Valeria Paniccia, INSIDE MARILYN,
    Festival PopSophia, Civitanova Marche Alta




    Inside Marilyn, Dentro Marilyn. Come è stato possibile finire dentro Marilyn con la testa e con le mani? Coordinare una collettiva di oltre cinquanta artisti in tournée per l’Italia ed essere coinvolta con tre mie installazioni sulla diva americana che a cinquant’anni dalla scomparsa è universalmente riconosciuta la più sensuale e la più amata tra tutte le stelle del Ventesimo secolo, l’unica grande icona mai prodotta da Hollywood ? Il percorso è stato lungo ed è cominciato nel 2001.

    Il primo indizio sta in due sequenze di numeri: ISBN 10: 8835950546 ISBN 13: 9788835950547. Chi frequenta i libri sa di cosa parlo. Si tratta del codice che viene attribuito ad ogni volume in vendita. Dunque stavo realizzando il mio quarto libro per gli Editori Riuniti (dopo tre Oscar Mondadori) e ad un certo punto, quasi alla fine, dopo aver firmato il contratto e concordato l’uscita, mancava poco più di un capitolo quando mi sono arenata.

    Continua...